Archivi della categoria: DOCUMENTI DEL SINODO DIOCESANO

Documento n° 5

L'attenzione a chi viene tra noi

173. L’attenzione a chi viene fra noi deve diventare sempre più una caratteristica qualificante della nostra comunità cristiana. Tutte le generazioni cristiane hanno praticato e testimoniato l’accoglienza dei pellegrini e dei forestieri. Oggi poi il fenomeno dell’emigrazione ha raggiunto espressioni e dimensioni mai conosciute prima (per l’accoglienza degli immigrati cfr. n. 114 e in genere tutto il doc. 3 Testimoniare l’amore). Ma anche un altro … Continua a leggere »

Documento n° 4

La nostra Chiesa e le sue parrocchie

135. La nostra Chiesa, articolata nelle sue parrocchie, diffuse nel vasto territorio che dal monte Amiata si estende fino al mare e all’Isola del Giglio, intende presentarsi a tutti con umiltà e fierezza per farsi conoscere come comunità di fedeli che credono in Gesù e si radunano nel suo nome. I singoli credenti che, per grazia di Dio, la compongono sono ben coscienti dei propri … Continua a leggere »

Documento n° 3

Testimoniare l'Amore

108. Testimoniare l’amore con cui Dio ci ha amato: è questa la consegna che il Signore Gesù ha lasciato alla sua Chiesa, la consegna che noi vogliamo responsabilmente accogliere, generosamente vivere e fedelmente tramandare alle generazioni più giovani. Pur consapevole della sua miseria e delle sue debolezze, la nostra Chiesa diocesana, desidera stringersi solidamente al suo Signore con la forza dello Spirito Santo per rendere … Continua a leggere »

Documento n° 2

Celebrare i Santi Misteri

49. Celebrare i santi misteri di Cristo è rinnovare nella Chiesa l’incontro con Dio che per mezzo di lui ci dona con il suo il Spirito l’unica salvezza. Nella celebrazione liturgica, infatti, la comunità cristiana attinge continuamente alla sorgente che è Cristo stesso, riceve energia sempre nuova per affrontare con coraggio le prove di ogni giorno ed esprime la gioiosa speranza che quanto adesso si … Continua a leggere »

Documento n° 1

Comunicare il Vangelo

  1. Comunicare il Vangelo è il compito fondamentale della Chiesa. La Chiesa annuncia Cristo innanzitutto professando la sua fede in lui, unico salvatore di tutti gli uomini, riconoscendolo Figlio di Dio e vero uomo, ricordando le sue parole, imitando il suo esempio, accogliendo il suo perdono, aprendosi alla speranza nella vita eterna che egli ha inaugurato per tutti. Noi annunciamo quello che di Lui … Continua a leggere »

Lettera ai fratelli

Lettera dei fratelli che hanno partecipato al sinodo diocesano ai fratelli e alle sorelle che vivono nelle parrocchie

Quando il vescovo ci ha convocati per prendere parte al sinodo diocesano, abbiamo aderito con gioia, consapevoli dell’importanza di questo invito, delle difficoltà che avremmo potuto incontrare, ma anche dell’utilità di questo servizio alla Chiesa. Molti di noi sono stati designati dalle parrocchie, altri sono stati chiamati dal vescovo, tutti abbiamo fatto un ‘cammino insieme’ che ci ha permesso di riflettere serenamente e liberamente in … Continua a leggere »

Elenco dei sinodali

che hanno partecipato a tutto il sinodo: Presbiteri Don Mario Amati; don Giovanni Angeli; don Stefano Angeloni; don Enzo Baccioli; don Alessandro Baglioni; don Antonio Bartalucci; mons. Fosco Bindi; don Michele Bistazzoni; don Angelo Borrini; don Giovanni Braghin; don Antonio Burattini; don Luca Caprini; don Maurilio Carrucola; don Arnaldo Combi; mons. Ippolito Corridori; mons. Luciano Domenichelli; don Domenico Donati; don Giuseppe Dossi; don Leopoldo Genovesi; … Continua a leggere »

I Sinodi nella storia della Diocesi

di Mons. Ippolito Corridori

La prima menzione di «sinodi», solitamente tenuti in Sovana, la troviamo nel noto «Processo di Acquapendente» del 28 giugno 1193 tra il nostro vescovo Giordano e la Chiesa di Orvieto per le terre usurpate della Val di lago (cfr. I. Corridori, La Diocesi di Pitigliano Sovana Orbetello nella storia, vol. I, pp. 214 -223).   Da più testi vengono ricordati detti sinodi. Il primo a … Continua a leggere »